Pavimentazioni per Parchi Tematici

Progettare e realizzare attrazioni

Progettare e realizzare le attrazioni nei parchi tematici richiede grande esperienza e attenzione ai particolari.

Al centro del progetto vi è il visitatore, al quale si desidera fare vivere un’esperienza intensa ed emozionante in piena sicurezza.

La scelta dei materiali per le ambientazioni deve tenere conto di numerosi aspetti di natura estetica, funzionale e costruttiva.

La realizzazione dell’attrazione avviene in tempi molto brevi, con la sovrapposizione quasi totale delle diverse attività in cantiere, con il limite invalicabile imposto dalla data di apertura. Poiché la pavimentazione rappresenta una delle ultime lavorazioni, non vi sono margini per imprevisti.

La pavimentazione VPX

La pavimentazione è l’elemento chiave di un’ambientazione, perché conferisce agli spazi una connotazione particolare, in grado di trasmettere sensazioni diverse: calore, gradevolezza, armonia, brillantezza… 

Il sistema VPX (Vitriturf® Playground Extreme) corrisponde alle severe esigenze dei parchi tematici:  

  • resa estetica impareggiabile
  • elevata resistenza all’usura
  • assistenza in fase progettuale per definire i minimi dettagli costruttivi
  • assistenza in fase realizzativa per il coordinamento dei lavori per i diversi elementi costruttivi
  • tempi di realizzazione rapidi.

Caratteristiche

Il sistema VPX è una pavimentazione antitrauma in gomma gettata in opera per la messa in sicurezza di aree gioco e polifunzionali per parchi tematici, costituito essenzialmente da due strati:

  1. tappeto di base (base mat) in granuli o trucioli di gomma SBR o EPDM, provenienti da riciclo, che assolve la funzione di assorbimento di impatto della caduta
  2. manto di usura (wearing course) in granuli di gomma EPDM vergine, che costituisce la finitura della pavimentazione, con funzioni decorative e caratteristiche di atossicità.

Vantaggi

Il sistema ha una resa estetica ineguagliabile ed è dotato delle seguenti caratteristiche principali:

  • antitrauma (certificate in accordo allo standard europeo EN1177 o alle più servere norme americane ASTM)
  • atossicità (certificata in base alla norma EN 71-3)
  • antiscivolo (ASTM E-303)
  • drenaggio dell’acqua (> 6 litri/min mq)
  • resistenza al fuoco (Classe 1 secondo UNI 8457 9174)
  • accesso ai disabili (ADA 7/1990)
  • assenza di proliferazione batterica (TSLR#10697).

Il sistema viene posato su sottofondi rigidi e compatti quali calcestruzzo, asfalto ed altri supporti stabili, ma può essere installato direttamente su terreno.

BEN Progetti ha lavorato per parchi tematici importanti (Italia in Miniatura, Le Cornelle, Gardaland, Oasi Park, Acquario di Genova, Parco Oltremare e molti altri).

Credits

BEN Progetti ha una vasta esperienza nella realizzazione di aree per parci tematici, parchi acquatici, musei e vari allestimenti scenografici.