Senza categoria

Progettare un’area per parco giochi bambini

Pavimento per aree giochi

Un’area gioco per bambini è uno spazio attrezzato dedicato allo svago e all’educazione motoria di bambini e adolescenti.

Un’area gioco può essere inserita in un parco pubblico, in un cortile scolastico, in un centro commerciale e in tutti quei luoghi dove possono intrattenersi i bambini (alberghi, ristoranti, stabilimenti balneari, oratori, villaggi turistici, centri sportivi).

Oltre alla pavimentazione per parchi giochi che, come vedremo, deve avere caratteristiche antishock, una funzione fondamentale è rappresentata anche dalle attrezzature ludiche impiegate nelle aree gioco sono strutture fisse studiate per attrarre i bambini e al contempo consentire di sviluppare le attività motorie e l’apprendimento.

Altalene, scivoli, giochi a molla, castelli, arrampicate, assi di equilibrio, giostre rotanti sono sono alcune delle attrezzature tra quelle che descriveremo più avanti nell’articolo.

Scelta del sito

La scelta del sito richiede particolare attenzione perché è preferibile che l’area gioco sia collocata in un luogo privo di pericoli, disturbi e di fonti di inquinamento. 

E’ necessario inoltre che l’area sia riparata dal vento e possa godere almeno di un parziale ombreggiamento, così da rimanere utilizzabile anche nei mesi estivi.

Il suolo inoltre deve essere privo di punti di ristagno dell’acqua piovana, così da garantire un utilizzo in condizioni di sicurezza e pulizia.

Scelta delle attrezzature ludiche

La prima preoccupazione nella scelta dei giochi è la sicurezza. E’ necessario garantire le necessarie aree di rispetto per altalene, scivoli ed arrampicate, così da minimizzare la possibilità di incidenti indesiderati.

Per le statistiche sulla sicurezza delle aree gioco potete cliccare qui.

Le attrezzature ludiche possono essere classificate come segue.

  • Giochi multifunzione: sono combinazioni modulari  di diverse piattaforme, accessi ed elementi ludici come passerelle, scivoli, reti, pareti d’arrampicata e tubi da scalare. Sono un luogo di scambio e d’interazione fra i bimbi.
  • Giochi classici: altalene, casette e scivoli sono elementi che non mancano mai nelle areee gioco per i più piccoli.
  • Giochi dinamici: dispensano emozioni in associazione a movimenti di oscillazione, traslazione o di gestione dell’equilibrio, del vuoto o della velocità.
  • Giochi a tema: sono giochi che riproducono ambientazioni favolose, spensate per i bimbi dai 2 agli 8 anni, che trasformano ogni parco giochi in un teatro all’aria aperta.
  • Giochi didattici: accrescono le abilità cognitive e sensoriali dei bambini e possono comprendere una varietà di pannelli interattivi, sabbiere e giochi di terra, oltre a giochi musicali che affinano le qualità uditive.
  • Giochi di equilibrio e di arrampicata: comprendono vari elementi che mettono alla prova l’agilità, l’equilibrio e la capacità di concentrazione e coordinazione dei movimenti.
  • Strutture multifunzione: i giochi possono essere raggruppati in strutture combinate fra loro per creare uno spazio articolato e inclusivo.

Parchi gioco inclusivi

I parchi gioco inclusivi sono quelli che consentono l’accesso a tutti i bambini, compresi quelli affetti da disabilità.

In un parco giochi inclusivo, ogni bambino, in base alle proprie capacità, potrà utilizzare alcuni giochi e non altri. La progettazione di un parco giochi inclusivo deve prevedere il maggior numero possibile di attività di gioco, corrispondenti a capacità diverse.

Pavimenti per parchi giochi: le norme EN1176 e EN1177

I produttori di giochi debbono progettare e costruire le loro attrezzature in conformità con le prescrizioni della norma EN1176.

In particolari le pavimentazioni per aree gioco debbono essere conformi alla norma europea EN1177, che stabilisce i requisiti per scegliere la pavimentazione più adatta, prendendo a riferimento l’altezza di caduta conseguente alle caratteristiche delle attrezzature ludiche certificate dai costruttori.

La scelta della pavimentazione per parco giochi è pertanto un punto chiave nella progettazione e realizzazione di questo tipo di aree. Un pavimento morbido per bambini o più in generale una pavimentazione antitrauma e anticaduta è spesso un elemento importantissimo nella sicurezza di un parco giochi. Oltre a ciò concorre a delimitare lo spazio e abbellire la superficie calpestabile con colori e disegni.

Sicurezza e manutenzione dei parchi gioco

Anche i gestori delle aree gioco ed i genitori dei bambini svolgono un ruolo primario nel garantire la sicurezza delle aree gioco.

I primi debbono garantire un’adeguata manutenzione, assicurando che l’area e le attrezzature siano sempre agibili ed in perfetto stato. La manutenzione generalmente comprende:

  • sostituzione o riparazione degli elementi danneggiati o usurati
  • ripresa delle verniciature
  • sistemazione dei sottofondi e dei sistemi di drenaggio
  • verifica e rinnovo della pavimentazione antitrauma
  • aggiunta di nuove attrezzature.

I genitori debbono assicurare un’idonea supervisione per garantire un uso rispettoso e responsabile delle attrezzature.Pavim